Ascoltate poche notizie, ma vere!

Carissimi miei lettori,

se volete notizie e statistiche attendibili e scientificamente corrette sul Coronavirus, leggete sempre e solo il sito ufficiale dell’Istituto Superiore di Sanità https://www.iss.it/coronavirus e del Ministero della salute. Vi invito infatti a non farvi suggestionare dalle notizie terroristiche dei quotidiani e delle TV perchè ciò che temevo, si sta realizzando:  è cominciata la catena dei suicidi (leggetene qui alcuni casi) dovuti in parte alla condizione di isolamento delle persone ed in parte al terrore costante della malattia. Purtroppo, la catena dei suicidi è destinata ad allungarsi e a diramarsi perchè, a breve, si aggiungeranno anche quelli provocati dalla crisi economica. Le misure di contenimento di questa epidemia (notizie manipolate e quarantena)  e la crisi economica che ne seguirà, rischiano di provocare un gran numero di morti, ma non tra persone molto anziane o molto malate bensì tra persone giovani e sane, padri di famiglia con figli piccoli che resteranno orfani. Siamo un Paese cattolico, d’accordo, un Paese in cui ha la sua sede il Vaticano. Ma bisognerebbe ugualmente usare la logica, avere una visione politica più lungimirante e una condotta più coraggiosa: far morire 1000 persone sane per salvarne (forse) 1 di malata non è frutto di un credo cattolico ma è semplicemente una follia. Io sono del parere di far ripartire subito l’Italia, creando si molti nuovi posti letto per i malati più fragili che è giusto abbiano assistenza adeguata, ma tutti gli altri, ritornino alla vita normale!

A. Mercuri

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *